SISO, l'alleato ideale per prevenire il soffocamento!
  • 0
    Il tuo carrello è vuoto

SISO, l'alleato ideale per prevenire il soffocamento!

SISO, l'alleato ideale per prevenire il soffocamento!

13/10/2016

Simbolo 0-3 barratoQuanti di noi, quando comprano un giocattolo, cercano, guardano e leggono con attenzione tutti i simboli e le indicazioni che vi sono sopra? In particolare, quanti sanno cosa si cela esattamente dietro al simboletto di divieto 0-3 sui giocattoli?

Un giocattolo, per essere a norma di legge e quindi garantire a noi adulti una certa sicurezza, deve rispettare determinati criteri. In linea generale, tutti i prodotti destinati ai bambini (non solo i giocattoli quindi) devono scrupolosamente attenersi alle regole dettate dalla cosiddetta “direttiva sulla sicurezza dei giocattoli”, ovvero la Direttiva 2009/48/CE, la cui applicazione è regolata da norme tecniche europee che stabiliscono sia i requisiti di sicurezza che i metodi di prova sui prodotti destinati ai bambini fino ai 14 anni di età. In Italia tali requisiti e metodi tecnici sono normati e pubblicati dall’UNI – Ente Italiano di Normazione – sotto il nome di UNI EN 71 (ad essa sono anche affiancate altre norme specifiche). Tra i principali pericoli individuati e sottolineati dalla più recente versione della direttiva sulla sicurezza dei giocattoli, vi è quello del soffocamento.

Le norme UNI (per la precisione nella sezione UNI EN 71-1: proprietà fisico-meccaniche) prevedono pertanto che eventualiIl verificatore SISO piccole parti staccabili non possano essere accidentalmente ingerite o inalate dai bambini. Per effettuare i relativi test sui prodotti destinati ai bambini, i laboratori preposti devono quindi effettuare il test del “cilindro di prova”: un cilindro che simula le dimensioni della trachea di un bambino di 3 anni. Se un giocattolo, o anche solo una sua parte potenzialmente staccabile da un bambino, entra completamente all’interno del cilindro di prova, il giocattolo viene identificato come potenzialmente pericoloso per rischio di soffocamento e come tale deve riportare l’avvertenza che non è idoneo a bambini sotto i 3 anni di età, con la specifica che ne indica la causa, in questo caso per presenza di piccole parti che possono essere inalate o ingerite causando il soffocamento. Questo è solo uno dei tantissimi test che devono essere effettuati sui giocattoli per determinare se siano o meno sicuri per i bambini e a quali fasce d’età, ciò nonostante è uno dei test considerati fondamentali.

Poiché siamo costantemente circondati da oggetti non progettati per essere destinati ai bambini, e quindi non testati in merito, ma che ugualmente rappresentano un possibile rischio di soffocamento, abbiamo voluto chiamare in aiuto di chiunque abbia intorno a se dei bambini il S.I.S.O. – Safe If Sticks Out, ovvero "sicuro se spunta fuori".

SISO replica esattamente la forma e le dimensioni dello strumento che viene utilizzato per il test delle piccole parti, ovvero il “test del cilindro”. Il suo utilizzo è talmente semplice da poter essere un valido aiuto per identificare tutti quegli oggetti “comuni”, a cui non necessariamente facciamo attenzione perché siamo talmente abituati ad averli intorno, che potrebbero rappresentare un reale pericolo di soffocamento per i più piccoli. Senza dimenticare che anche le parti di un oggetto che un bambino potrebbe staccare possono rappresentare un pericolo se rientrano nel cilindro (es. tasto di tastiera per computer).

Verifica oggetti potenzialmente pericolosiLa verifica è semplice e immediata: basta inserire l’oggetto in questione, senza premere, nel SISO, e guardare. Se vi rientra completamente, rappresenta un potenziale pericolo, se invece ne spunta fuori un pezzetto, l’oggetto può considerarsi sicuro.

Poiché i bambini sono capaci di qualunque cosa e questo è solo uno dei tanti test previsti dalla normativa vigente in merito, non è totalmente infallibile, ma sicuramente è un utile strumento per limitare enormemente i potenziali pericoli, e, soprattutto, ci aiuta a renderci consapevoli di quali possono essere i mezzi di prevenzione da adottare per salvaguardare al meglio la vita dei più piccolini.

Tornando alle domande iniziali, vista la premessa sulla normativa in merito, è chiaro che i simboli e le avvertenze poste sui giocattoli ed i loro imballaggi sono presenti per informare e/o allertare gli adulti in merito alla presenza o meno di potenziali pericoli.  Per chi non ci avesse mai prestato attenzione in precedenza, il simbolo di divieto 0-3 (o la scritta “Non adatto a bambini di età inferiore a 36 mesi”) assumerà, speriamo, l’importanza che merita, così come tutti gli altri simboli e avvertenze.

 

SISO è distribuito in esclusiva per l'Italia da Sofrapa Healthcare

e potrai acquistarlo on line sul nostro store

a partire dal prossimo Martedì 18 Ottobre 2016