SoFraPa Healthcare al REAS 2017

SoFraPa Healthcare al REAS 2017

18/10/2017

SoFraPa Healthcare al REAS 2017


SoFraPa Healthcare al REAS: una prima da ripetere!

 

Il 6, 7 e 8 ottobre 2017 si è tenuto al Centro Fiera di Montichiari (BS) il Salone delle Emergenze REAS, la fiera Leader in Italia per il settore Emergenza, Primo Soccorso e Antincendio. "Il REAS", come viene familiarmente chiamata questa fiera dagli addetti ai lavori, è un appuntamento ormai irrinunciabile per tutti coloro che operano attivamente in questo settore era quindi naturale che SoFraPa Healthcare finisse per presenziarvi in qualità di espositore. A distanza di qualche giorno, è tempo di redigere il bilancio di questa esperienza.

Folla di visitatori allo stand SoFraPaSono state tre giornate molto intense e ricche che ci hanno permesso di incontrare e di confrontarci con tantissimi esperti del settore delle Emergenze, di farci conoscere dai professionisti della simulazione medica avanzata, area che abbiamo appena iniziato a sviluppare, e di ritrovare vecchie conoscenze e grandi amici!

Già consapevoli della notorietà raggiunta in questi 3 anni di duro lavoro, l’incredibile numero di persone che sono venute nel nostro stand dichiarando apertamente di essere venute espressamente al REAS per incontrarci di persona, per avere la nostra opinione su determinati prodotti e per vedere le nostre ultime novità, ci ha permesso di verificare e confermare che SoFraPa Healthcare è il leader di mercato nel settore della formazione di Primo Soccorso e lo sta diventando rapidamente anche nell’area della Simulazione per le Emergenze Mediche.

Nonostante lo spazio fisico a nostra disposizione non ci permettesse di esporre se non una esigua campionatura dei nostri nuovi prodotti dedicati ai corsi avanzati e di specialità sanitaria, anche per l'ingombro spesso elevato di questo tipo di simulatori, la risposta del pubblico è andata ben oltre le nostre aspettative: per tre giorni abbiamo avuto lo stand letteralmente assediato ininterrottamente da prima dell'apertura al pubblico a dopo la chiusura della Fiera!

Tralasciando la naturale curiosità e lo stupore da parte di tutti i non-sanitari presenti, Studenti, Infermieri, Medici e Formatori hanno accolto con grande entusiasmo i prodotti che abbiamo presentato e messo a loro disposizione per essere testati.

Il braccio per infusione e accesso venoso collegato alla pompa che riproduce il circolo all'interno del braccio è stato letteralmente preso d'assalto tanto da obbligarci a toglierlo dal display fin dal secondo giorno sia per permettere la visione anche degli altri prodotti che per eliminare “l’ingorgo” che impediva la libera circolazione intorno al nostro stand!

Tutti in fila per provare le tecniche di intubazione!In tantissimi hanno atteso pazientemente il proprio turno per poter provare a intubare con uno o più dei presidi a disposizione, come ad esempio il videolaringoscopio King Vision o l'ormai celebre Intersurgical I-gel che abbiamo avuto l'onore di avere in esclusiva durante il REAS, il nostro manichino didattico avanzato per ALS con testa intubabile, braccio per il rilievo della pressione, braccio per infusione, simulatore di ritmo e torace defibrillabile!

Tanto interesse hanno suscitato anche gli altri presidi didattici avanzati presenti come il manichino Rescue Randy in versione traumatizzato, che per il suo incredibile realismo ha sicuramente catturato l’attenzione di un gran numero di visitatori ed esperti del settore.

Il kit completo per suture ha naturalmente innescato una quantità incredibile di “mini lezioni” improvvisate da parte di visitatori esperti nei riguardi dei tanti studenti e laureandi in medicina e infermieristica stupiti dall’esistenza di un presidio di questo tipo e abituati nei loro studi a “cucire” zampe di maiale, gommapiuma o chissà quale altro presidio di fortuna.

C.H.A.R.L.I.E., il manichino più completo del mercato per una corretta formazione alla rianimazione avanzata neonatale, tra i materiali didattici per le Emergenze Sanitarie è stato sicuramente quello che ha provocato più emozioni per il suo incredibile realismo sia medico, che visivo e tattile.

In linea generale per i prodotti avanzati di Simulazione per l'Emergenza Medica, il commento che ha accumunato tutti coloro che sono passati dal nostro stand è stato che sono prodotti perfetti per la formazione, di un realismo disarmante, che dovrebbero essere presenti in qualunque centro di formazione infermieristica e/o medica, impedendo anche che varie pratiche correnti siano apprese direttamente su dei poveri studenti o ancor peggio su dei poveri pazienti come avviene oggi. Ci siamo sentiti particolarmente orgogliosi (perdonatecelo) di ricevere la visita di alcuni responsabili di centri di Simulazione Avanzata venuti appositamente per conoscerci e visionare i nostri prodotti ponendo le basi per il rinnovo del loro parco di simulatori ormai vetusti e logori!

Nello stand non potevano di certo mancare anche i nostri prodotti per la formazione di Primo Soccorso!

La parte di stand dedicata ai presidi didattici per corsi di BLS, BLSD e Disostruzione delle Vie Aeree è stata anch’essa ben animata, con alcune postazioni di prova sia dei prodotti ormai consolidati e riconosciuti che di alcune novità da noi personalmente testate e selezionate, certi di proporre sempre ai nostri Clienti quanto di meglio offra il mercato mondiale.

A tutto BLSD e Quality CPR!

Vista l’esigenza pressante evidenziata già nelle più recenti Linee Guida Internazionali da parte di tutti gli enti e la recente circolare di American Heart Association in merito alla necessità per ogni docente di avvalersi di presidi di feedback immediato durante i propri corsi di addestramento alla RCP, al REAS abbiamo deciso di presentare soprattutto tutti quei prodotti che secondo noi rispondono meglio a questo bisogno.

Confrontandoci con tutti coloro che sono venuti nel nostro stand per vedere e testare in prima persona i nostri presidi didattici per BLS/BLSD, è chiaramente emerso che i manichini didattici per RCP con CPR Lighting System, altrimenti noti come gamma di manichini Brayden, siano indubbiamente oggi la soluzione ideale per ogni istruttore che desideri erogare un corso di qualità e totalmente conforme alle attuali e future Linee Giuda.

Brayden, che grazie al suo esclusivo sistema di LED interconnessi mostra in tempo reale la perfusione cerebrale raggiunta da un corretto massaggio cardiaco e indica eventualmente come autocorreggere la manovra, è stato definito unanimamente come IL manichino da avere sia per l’erogazione di corsi alla popolazione che per il regolare allenamento degli Istruttori.

Un grandissimo interesse è stato mostrato per il nostro Brayden PRO, il simulatore didattico per RCP che grazie anche alla sua App. si rivela a tutti gli effetti un “Assistente Istruttore” e non un banale manichino che mostra i valori essenziali ottenuti da un Discente. Di lui hanno colpito soprattutto la semplicità di utilizzo, la vasta ricchezza di informazioni raccolte, la facilità di memorizzazione dei dati, che sono inoltre esportabili e condivisibili, e la doppia possibilità di utilizzo in funzione del tipo di corso: come manichino da esame quando connesso alla App e come un normale Brayden, ovvero come un manichino con RCP feedback immediato integrato, quando non connesso alla App.

E che dire dell’ormai più che celebre SoFraPa XFT-120C+ AED Trainer PRO? E’ stato al centro dell'attenzione sia di nuovi potenziali acquirenti che di Clienti che già lo posseggono, attratti dalla nuova custodia che è stata particolarmente apprezzata.

Tra i prodotti che SoFraPa Healthcare già distribuisce da tempo, ha trionfato anche il Simulatore per Manovra di Heimlich Act+Fast, l’unico presidio didattico al mondo in grado di far provare “dal vero” la manovra salvavita in caso di ostruzione delle vie aeree.

Tra le novità presentate, il nuovissimo SimCPR, il bracciale per l'addestramento alla RCP più severo che ci sia sul mercato, ha sicuramente conquistato tutti. Facilissimo da utilizzare, si rivela un allenatore molto scrupoloso misurando letteralmente al millimetro e in tempo reale la compressione, il relativo rilascio e la frequenza di compressione. Con messaggi semplici e diretti, guida con cura l’Operatore fino a portarlo a eseguire un massaggio cardiaco perfetto. Ha divertito e attratto anche la funzione Esame da 60 sec. che consente, se si raggiunge un risultato minimo, di ottenere seduta stante un attestato di superamento dell’Esame SimCPR.

E' tempo di sfide al CPRCube!Di tutti i presidi didattici per RCP che abbiamo portato alla fiera REAS, uno ha particolarmente stupito e divertito tutti: il CPRCube. Inizialmente sottovalutato da tutti i visitatori e giudicato quasi alla stregua di un semplice gadget, una volta testato in prima persona ha scatenato non solo l’approvazione da parte dei Docenti, ma anche esilaranti gare tra Istruttori che hanno così compreso tutte le grandi potenzialità di questo presidio. Il CPRCube, misurando in maniera molto accurata profondità, rilascio (tra 5 e 6 cm) e frequenza di compressione (tra 100 e 120 bpm), premia l’Operatore ad ogni compressione corretta accendendo un LED alla sua base, ma penalizza l’Operatore ad ogni compressione errata spegnendo tutti i LED fino ad allora accesi. Grazie a questo sistema e al suo aspetto “minimal”, consente di apprendere la tecnica di un corretto massaggio cardiaco senza l’impatto psicologico del dover comprimere il torace di un manichino.

Per concludere, la partecipazione al Salone dell’Emergenza REAS è stata una prima di grande successo per SoFraPa Healthcare e per questo ringraziamo tutti coloro che sono venuti espressamente a trovarci o che sono capitati per caso al nostro stand.

L’appuntamento è già fissato per l’anno prossimo:

vi aspettiamo tutti il 5, 6 e 7 ottobre 2018 al Salone dell'Emergenza REAS al polo fieristico di Montichiari (BS)!