Manichino da Addestramento al soccorso in Acqua Auto-Affondante Young 30 Kg / 130 cm

Manichino da Addestramento al soccorso in Acqua Auto-Affondante Young 30 Kg / 130 cm

675,00 [+22% IVA]


SPEDIZIONE GRATUITA
Spediamo in 15 giorni

Acquistando questo prodotto otterrai
punti fedeltà

 

Manichino da addestramento ideale per le esercitazioni dei sommozzatori della Polizia al recupero di cadaveri da corsi d’acqua nell’entroterra e da sotto gli strati di ghiaccio.

Questo manichino è una variazione del popolare “Uomo in Mare” ma è realizzato per affondare anziché galleggiare.

È utilizzato da: 

  • Forze di Polizia e Vigili del Fuoco del Regno Unito
  • Guardia costiera statunitense
  • Organizzazioni equivalenti in Nord America, Europa, Australia e Asia.

 

La struttura del manichino è in rete di nylon. Presenta cinghie di rinforzo in propilene ad alta densità con rapporto 207 kg /25 mm e 449 kg/50 mm.

Presenta un nastro riflettente SOLAS, conforme alla specifica della USCG (Guardia Costiera) 46 CFR, sezione 164.018 del Dipartimento dei Trasporti degli Stati Uniti d'America e alla Risoluzione A658(16) dell’Organizzazione Marittima Internazionale (IMO).

Schiuma a celle chiuse non assorbente: tasso di assorbimento in 1 giorno <0,1% (DIN 53428 1986); dopo 28 giorni <0,5% del volume.

La tuta è realizzata con materiale usato per i giubbotti anti-proiettile e anti-taglio della Polizia (conforme ai OEKO-TEX® Standard 100, BS EN ISO 12947-2 & 14116:2008).

 

Caratteristiche principali:

  • La distribuzione del peso anatomicamente corretta garantisce un effetto realistico quando l’operatore inserisce il corpo recuperato nel sacco.
  • È talmente robusto da sostenere una caduta in acqua da 5-6 metri, senza riportare danni.
  • Il manichino adulto diminuisce da 50 kg di peso a secco a 10 Kg circa sotto l’acqua.
  • La struttura in robusta rete di nylon lascia penetrare l’acqua velocemente quando il manichino è sommerso e la lascia fuoriuscire quando viene recuperato.
  • Un robusto anello rinforzato sulla schiena permette la gestione, il sollevamento, lo stoccaggio e la sospensione per l’asciugatura del manichino. 
  • I tratti somatici realistici e la parrucca consentono l’identificazione al tatto quando c’è scarsa visibilità.
  • Strisce interne in polietilene permettono flessibilità in acqua ma impediscono al manichino di piegarsi in due quando si usano sistemi di recupero quali la barella.
  • Il manichino è completo di tuta e stivali, facilmente sostituibili se danneggiati.

 

Quando non va usato: 

  • A temperature superiori ai 100°C o in scenari con incendi improvvisi (vedi modello Manichino dei Pompieri).

 

Body Recovery manikin Ruth Lee 

Body Recovery manikin Ruth Lee