Verificatore Choking Tube Test TESTER SISO

Verificatore Choking Tube Test TESTER SISO

-75% Verificatore Choking Tube Test TESTER SISO

0,50 [+22% IVA]

  €2,00


SPEDIZIONE GRATUITA
Disponibilità: 1304
Codice prodotto SH-SISO01
Categoria Campagne Prevenzione Soffocamento
Marca SOFRAPA HEALTHCARE
Disponibilità 1304
Tempistica lo stesso giorno

Segnala ad un amico

Altre domande ?

 
pin it

SISO – Tester per la prevenzione del soffocamento

SISO, acronimo per Safe If Sticks Out (Sicuro se spunta fuori), by Sofrapa Healthcare è un valido alleato per tutti coloro che desiderano mettere in atto ogni azione possibile per prevenire situazioni di ostruzione delle vie aeree nei bambini sotto i 36 mesi.

Utilizzare SISO è facile, immediato e intuitivo: qualsiasi oggetto che entra completamente nel cilindro rappresenta un potenziale pericolo di soffocamento e pertanto dovrebbe essere tenuto fuori dalla portata di tutti i bambini, in particolare sotto i 3 anni d’età.

Cos'è?

SISO è l’esatta replica dello strumento utilizzato da tutti i laboratori di certificazione dei giocattoli per determinare se un giocattolo o parte di esso possa rappresentare un pericolo di soffocamento per i bambini sotto i 3 anni di età.


 Simbolo 0-3 barratoPer spiegare meglio cos’è il SISO, partiamo dal seguente simbolo di avvertenza che spesso si trova sui giocattoli:
 
Vi siete mai chiesti cosa indichi e soprattutto come venga stabilito se sia necessario o meno apporlo su un giocattolo?

Il simbolo “non adatto a bambini di età inferiore a 3 anni (o 36 mesi)” indica che il giocattolo è potenzialmente pericoloso per un bambino al di sotto dei 3 anni.

Le ragioni possono essere diverse, ma tutte originano dai risultati dei test obbligatoriamente effettuati per il rilascio e l’apposizione del marchio CE che è obbligatorio sui giocattoli. L’attuale normativa, prevede inoltre che insieme al suddetto simbolo compaia sempre la ragione per la quale il giocattolo non è adatto a bambini sotto i 3 anni. Nella maggior parte dei casi, la frase che si trova è: “Piccole parti che potrebbero essere ingerite e/o inalate causando il soffocamento”


Come è stato valutato questo rischio dagli enti certificatori che emettono il certificato CE?

Semplicemente utilizzando unDimensioni del SISO cilindro che ha le stesse caratteristiche del SISO!
 
In sostanza, la normativa vigente sia in Europa che in gran parte del resto del mondo, utilizza questo strumento come stilizzazione delle vie aeree di un bambino di 3 anni. Il principio è semplice: se un giocattolo o parte di esso, una volta immesso senza alcuna pressione nel cilindro, risiede interamente all’interno del cilindro, il test è quello che si dice in gergo “failed”, ovvero fallito. Il giocattolo dovrà quindi riportare obbligatoriamente l’avvertenza sopra descritta.

Da dove nasce questo strumento e qual è la ragione delle sue dimensioni?


Il cilindro per il test delle piccole parti, e di conseguenza il SISO, è nato negli Stati Uniti d’America. Le sue dimensioni iniziali (pressoché identiche a quelle attuali) furono proposte, proprio per trovare uno strumento che limitasse i rischi di soffocamento da parte di corpi estranei nei bambini, dalla American Academy of Pediatrics (AAP) sulla base, in parte, delle dimensioni degli oggetti causa di soffocamento da corpo estraneo estratti in broncoscopia nei primi ‘900 da Dr Chevalier Jackson, conosciuto anche, tra gli altri, come il “padre dell’endoscopia”. Basandosi su tali dati, la Toy Manufacturers of America (oggi nota come Toy Industry Association) propose uno strumento cilindrico. Il Bureau of Product Safety della US Food and Drug Administration unì i dati di entrambi creando nel 1973 il cilindro delle piccolo parti così come lo conosciamo oggi. Nel 1980, dopo svariati studi e diverse ricerche, la Consumer Product Safety Commission lo identificò come lo strumento ufficiale per il test delle piccole parti negli Stati Uniti.
Da allora tanti studi sono stati fatti e, pur essendoci come sempre delle opinioni controverse, nessun altro strumento si è dimostrato di pari efficacia da allora, tanto che oggi è lo strumento ufficiale ovunque vi sia una normativa riguardante i giocattoli come USA, Europa e Australia. In Europa, la normativa in materia di giocattoli è la Direttiva 2009/48/CE, altrimenti nota come “direttiva sulla sicurezza dei giocattoli”. In Italia, i requisiti e i metodi tecnici della suddetta direttiva sono stati normati e pubblicati da UNI (Ente Italiano di Normazione) sotto il nome di UNI EN 71. La direttiva copre tutti i gli oggetti per uso ludico da parte di bambini fino ai 14 anni di età, andando quindi a trattare un’ampia gamma di prodotti. La parte che riguarda le piccole parti si trova in seno alla “UNI EN 71-1 proprietà fisico-meccaniche”.
Occorre sottolineare che in tutte le normative vigenti in merito di giocattoli, alla prova delle piccole parti che viene eseguita con il cilindro identico al SISO, viene affiancata un’altra prova specifica per i soli oggetti sferici o simil sferici (palline, biglie, ecc.) che, per via della loro forma, sono pericolosi anche in dimensioni superiori a quelle previste per le piccole parti (fino a 44.5mm).


Verifica oggetti potenzialmente pericolosiPerché divulgare uno strumento di laboratorio come il SISO?

SISO, pur essendo la replica esatta di uno strumento da laboratorio normato, vuole essere un ausilio alla portata di chiunque per aiutare a prevenire gli eventuali incidenti di soffocamento da corpo estraneo e soprattutto uno strumento attraverso il quale ogni persona a contatto con bambini sotto i 36 mesi di età può prendere coscienza di quanti potenziali oggetti pericolosi, e a cui non si presta particolare attenzione perché di uso comune, sono disseminati nella propria casa.

SISO è quindi vivamente consigliato a tutti i genitori, nonni, zie, tate, babysitter, insegnanti, istruttori di primo soccorso e di manovre di disostruzione delle vie aeree, più in generale a chiunque abbia intorno bambini di età inferiore ai 36 mesi.

SISO può anche essere utilizzato come strumento educativo: spiegando la sua ragion d’essere e il suo facile funzionamento a bambini un pochino più grandi di 36 mesi, per esempio al fratellino più grande, non solo lo si può far rendere partecipe alla prevenzione a favore del fratellino minore, ma allo stesso tempo può essere di supporto nell’introduzione di rudimenti alle manovre di primo soccorso quali quelle anti-soffocamento.

SISO è il miglior alleato nella prevenzione in materia di ostruzione delle vie aeree dovuta a piccole parti che possono essere inalate e/o ingerite da bambini sotto i 36 mesi di vita causando il soffocamento.


ATTENZIONE:
-    Si ricorda che gli oggetti sferici o simil sferici possono essere una potenziale causa di soffocamento anche in dimensioni superiori a quelle del SISO. La soglia di allerta per questo tipo di oggetti, nella normativa dei giocattoli ad esempio è stata fissata a 44.5mm di diametro
-    SISO è uno strumento frutto di anni di studi e ricerche in campo di soffocamento da corpo estraneo, ma a causa dell’enorme moltitudine di oggetti e parti di oggetti potenzialmente pericolosi che ci circondano costantemente e della singola conformità delle vie aeree, non è infallibile. E’ pertanto da intendersi come un supporto, un promemoria, un campanello d’allarme di quali siano gli oggetti (o parti di oggetti) che circondano costantemente i bambini sotto i 36 mesi di età e che rappresentano per loro un potenziale rischio di ostruzione delle vie aeree.